71013, San Giovanni Rotondo (FG)

Padre Pio: “calmati, avrai buone notizie”

Un racconto di Padre Costantino Capobianco

Padre Costantino Capobianco nei suoi “Detti e Aneddoti di Padre Pio” racconta che un giorno era in viaggio in treno verso Benevento con il suo amico brigadiere Pasquale Panunzio. Nella stesso scompartimento vi erano, una signora, giovane, tutta vestita di nero e suo fratello. La signora era accanto a Padre Costantino, muta e con lo sguardo fisso nel vuoto: “mi faceva tanta pena, pensava – che avrà questa poverina?”.

Il signor Panunzio scambiò qualche parola col fratello della signora che raccontò che tornavano da San Giovanni Rotondo, dove aveva accompagnato la sorella da pochi giorni sposa e presa “da un cordoglio da impazzire, perché un incrociatore diretto in Grecia e sul quale era imbarcato il marito, era stato silurato dagli inglesi”. Non riuscendo nessuno a darle un minimo conforto, decise di condurla da Padre Pio, nella speranza che egli le infondesse un po’ di pace.

Egli espose al carissimo Padre il tristissimo caso, e questi gli disse: “Paesà (erano di Pietrelcina fratello e sorella), speriamo bene e preghiamo”. Invece alla signora, che si era confessata, aveva detto: “Calmatevi! Fra giorni riceverete una bella notizia”.

Padre Costantino nel sentire le parole di Padre Pio, chiese a quel signore: “Per cortesia, mi vuol ripetere le parole di Padre Pio?”. Cosa che egli fece subito. Ed il confratello di Padre Pio soggiunse: “Veda! Delle parole dette a lei, non ne fo gran conto. Le direi anch’io per lenire un dolore. Ma quelle dette a sua sorella, quelle sí, hanno un grande valore”. E, rivolto alla signora padre Costantino disse: “Mi ascolti!, stia calma e creda a quello che le ha detto Padre Pio, perché, quando afferma una cosa perentoriamente, come nel caso suo, è cosi come egli dice”.

A Benevento tutti si salutarono. Padre Costantino prosegui verso casa Fragneto l’Abate, Panunzio scese a Benevento e i due erano diretti alla vicina Pietrelcina.  Alcuni giorni dopo, padre Costantino raccontò il fatto al fratello Geremia che quasi interrompendolo gli disse: “Ah, non lo sai? Quella signora ha già ricevuto la bella notizia. Il marito, raccolto dal sottomarino che silurò l’incrociatore, le ha telegrafato dall’Inghilterra, dove si trova sano e salvo”.

© Riproduzione Riservata

Post Correlati

Leave a comment