71013, San Giovanni Rotondo (FG)

Le stimmate di Padre Pio sono ancora vive

I santi non sono soltanto compagni di viaggio, ma sono anche maestri, guide spirituali, indicatori di strada.

Tutti sanno che alla sua morte, le stimmate di Padre Pio sono scomparse. Per la verità, i testimoni dicono che andavano già scomparendo negli ultimi giorni della sua vita terrena. E’ una notizia che forse può apparire ostica a chi non lo sapeva, ma che rientra appieno nella storia degli stigmatizzati, perché ogni fenomeno mistico cessa col cessare della vita.

A guardare bene, però, se le stimmate sono, come per San Pio, partecipazione alla passione di Cristo, è più che naturale che cessino quando la sofferenza non è più possibile, perché si è già entrati nel regno della gloria. Il sangue non esce più delle sue mani e dal suo costato; i dolori atroci, che sempre lo hanno accompagnato non esistono più. Sopravvivono però le due creature, uscite dal suo cuore: i Gruppi di preghiera e la Casa Sollievo della Sofferenza, le sue stimmate viventi,  in cui il Padre Pio si riflette e sopravvive nell’immensa platea di discepoli, dei devoti e dei benefattori.

Le sue stimmate sono state partecipate a coloro che lo conoscono e lo amano ed è bene ricordare continuamente che i santi vivono in Dio, nella gloria senza fine, e vivono in coloro che, nella devozione, aggiungono anche la doverosa imitazione delle virtù.

Leggi anche: Le stimmate di Piana Romana

I santi, infatti, non sono soltanto compagni di viaggio, ma sono anche maestri, guide spirituali, indicatori di strada, ai quali dobbiamo continuamente rifarci se vogliamo metterci sulla strada di Cristo. I santi del tempo nostro, come si sa, sono testimoni generosi, che insegnano con la loro vita e con le opere, più che con le parole con gli scritti. San Pio da Pietrelcina è uno di questi testimoni, che vivono nella chiesa come testimoni della fede, della speranza e della carità; hanno lasciato impresse in noi le stesse stimmate, le stesse impronte che hanno caratterizzato la loro vita.

Leggi anche: Le stimmate di PADRE PIO

Nei Gruppi di Preghiera è impressa la pietà, la fede che San Pio, il suo amore all’Eucaristia e a Maria, il suo trasporto verso il Signore, la sua passione per i peccatori e per i poveri, il suo amore alla Chiesa e al Papa, la sua fedeltà alla Parola di Dio, la sua grande santità e spiritualità. Le sue stimmate sono visibili anche in Casa Sollievo della Sofferenza, lì scorre ancora il sangue in abbondanza; lì la sofferenza diventa sempre più atroce, a misura che cresce la qualità scientifica ospedaliera. Attorno ai malati, una moltitudine di parenti, anch’essi crocifissi, di cirenei e veroniche che aiutano a portare la croce, a tergere le lacrime dei sofferenti.

© Riproduzione Riservata

Leave a comment