71013, San Giovanni Rotondo (FG)

Padre Pio prega per i suoi confratelli cappuccini

"Prego per la prosperità dell'Ordine". Era il 9 dicembre 1941

Il 9 dicembre 1941, Padre Pio scrive al Ministro Generale dei Frati Minori Cappuccini: Fra Donato da Welle. Padre Donato fu superiore generale dei cappuccini dal 1938 al 1946 e durante gli otto anni del suo generalato visitò più volte San Giovanni Rotondo, e anche dopo il suo ritorno nel Belgio (1946) continuò ad interessarsi delle vicende del Padre Pio, verso il quale nutrì sempre grande stima.

Nella lettera Padre Pio scrisse:Gesù la conforti, la sostenga e la renda sempre più degna dei suoi divini amplessi! Ricevo la sua graditissima ed in ginocchio ringrazio Dio e lei della serafica benedizione che nell’esuberanza della sua paterna bontà ha voluto inviarmi. Sempre ho pregato Gesù per lei e per tutte le sue intenzioni; ma da qui innanzi intensificherò le mie preghiere presso il Signore per la sua santificazione e per la prosperità del serafico Ordine. Volentieri unirò la mia povera ma assidua preghiera a quelle della buona suorina per la conversione del di lei disgraziato fratello. Gesù alla fine gli tocchi il cuore e gli illumini la mente. Prostrato ai suoi piedi, chiedo gli aiuti delle sue preghiere e la sua paterna benedizione, e, baciandole la sacra destra ed augurandole felicissime le feste di Gesù Bambino, mi dico suo obbedientissimo figlio”. Fra Pio da Pietrelcina.

Riproduzione Riservata

Leave a comment