71013, San Giovanni Rotondo (FG)

Padre Pio: “farò più chiasso da morto”

Era il 27 ottobre 1968

E’ una delle espressioni più note del cappuccino di Pietrelcina. La nipote Pia Forgione sentì lo zio affermare questo (intervista di Stefano Campanella). Nell’ottobre del 1968 il cronista del convento dei frati cappuccini di San Giovanni Rotondo sottolineava nella “cronistoria” che “l’affluenza dei pellegrini specie nei giorni festivi, continuava ad essere veramente straordinaria: “i confessori non bastano più perché tutti chiedono di confessarsi e fare la santa comunione”. Continua il frutto e l’opera di Padre Pio che in cinquant’anni ha richiamato qui sul Gargano gli uomini di ogni continente e li rimetteva in grazia di Dio. “E’ veramente consolante questa dimostrazione di fede e di vera devozione”.

A questo punto il frate che scrive si lascia andare ad una sua osservazione:  “E’ la riprova che solo il santo lascia una traccia, gli altri fanno solo del chiasso e, svaniti loro, si perde anche il loro ricordo. Da morto – diceva padre Pio un giorno, scherzando – farò più baccano che da vivo; e Padre Pio è stato davvero un uomo che ha smosso il mondo”.

riproduzione riservata

% Commenti (2)

Grazie. PADRE Pio.. Per tutti. Gli. Aiuti. Che. Mi dai. Ti chiamo. Papà. Ora che non ho piu il mio che è volato in cielo ti prego converti più. Che puoi. I membri della mia famiglia. Amen. 🙏 🙏

Minha mãe e meus familiares. Um sinal e um conselho, gratidão.

Leave a comment