71013, San Giovanni Rotondo (FG)

Padre Giovanni a Padre Pio: “ho paura di dannarmi”

Gli interrogativi di Padre Giovanni da Baggio

Nella cronistoria del convento di San Giovanni Rotondo leggiamo che giorno 8 novembre 1941 a San Giovanni Rotondo giunse da Roma Mons. Beniamino Nardone, segretario della Congregazione del Cerimoniale, per ristoro spirituale, una settimana. Gli esercizi spirituali erano guidati da Padre Giovanni da Baggio.

Mons. Nardone prese parte a tutti gli atti della comunità e la sera si intrattenne con Padre Pio per un colloquio spirituale. Mons Beniamino Nardone confermò che a Roma padre Pio aveva avuto sempre estimatori anche nelle alte gerarchie.

Possiamo supporre che con la scusa dei ritiri spirituali le autorità ecclesiastiche controllavano quel che avveniva nel convento di Santa Maria delle Grazie e il comportamento di padre Pio.

“Padre, ho paura di dannarmi” disse un giorno Padre Giovanni Da Baggio a Padre Pio. “Caro fratello, quante volte viene lo stesso pensiero anche a me, dopo certe confessioni, resto lì perplesso e dico: ho fatto bene, ho fatto male a dare certe assoluzioni? Mi assale una certa confusione nella mente e un tale sconvolgimento nello spirito di rivolgermi a Gesù e chiedere: “Signore fammi fare subito un atto di contrizione perfetto e poi fammi morire immediatamente se non temo di dannarmi”.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Leave a comment