71013, San Giovanni Rotondo (FG)

Il primo articolo di giornale dedicato a Padre Pio da Pietrelcina

La notizia che parlò al mondo di Padre Pio. Era il 9 maggio 1919

Il 9 maggio 1919 venne pubblicato sul Giornale d’Italia il primo articolo su padre Pio dal titolo “I miracoli di un cappuccino a San Giovanni Rotondo”.

Venticinque righe in tutto, in seconda pagina. La notizia arrivò in redazione il 6 maggio 1919. L’articolo, venne inviato da San Giovanni Rotondo e attirò l’attenzione di altri giornalisti, i quali, a loro volta pubblicarono la sensazionale notizia che suscitò echi in gran parte del mondo.

Erano passati oltre otto mesi da quel 20 settembre 1918 e finché la notizia era rimasta nel ristretto del convento e del paese, non si era mai parlato di miracoli, di bilocazione, di profumo, di chiaroveggenza, mentre con il flusso di pellegrini e e di continui servizi giornalistici si verificò anche l’insorgere di notizie circa quei fenomeni. Anzi, sono proprio questi fenomeni che suscitarono più attenzione da parte della gente, ritenendo le stigmate come qualcosa di già acquisito, quasi come premessa di quelli sempre in evoluzione interesse e di possibili coinvolgimenti personali. Con la gente, era normale che sul Gargano salisse anche la stampa e i giornalisti.

Il giorno venerdì 9 maggio 1919 è il Giornale d’Italia che fece notare a tutto il mondo chi era Padre Pio.

Ecco l’articolo:“Sono oggetto di vivi e interessanti commenti i fenomeni straordinari che si manifestano nella persona di un umile cappuccino: padre Pio da Pietrelcina. Questi fece la prima comparsa nel nostro paese circonfuso dall’aureola della santità e fin dal suo apparire il popolo ebbe per lui segni di grande venerazione. La sua vita di penitente, il suo ministero esercitato con grande abnegazione, i suoi prodigi fanno del convento meta di affollato pellegrinaggio. Molti e vari sono i fatti miracolosi attribuiti al santo: lo spirito profetico, dono della chiaroveggenza, la ubiquità, l’estásì ma se questi fatti possono far limitare lo scettico, la generalità ammette un fenomeno visibile a tutti: il fenomeno delle stimmate, comparse ad ambo le mani, i piedi e al costato. Mentre, da una parte il popolo minuto e attratto al convento per visitare il santo dall’altra, le persone colte e il clero mantengono un rigoroso riserbo in atto di un giudizio autorevole della Chiesa”

% Commenti (3)

Grazie di questi aggiornamenti. UNA PREGHIERA X TUTTI.

Grazie per tutti i racconti ispirato sulla vita di padre pio 🙏

Infinitamente grazie a padre Pio x tutto queelo chfatto infinitamente grazie x adesso e Ha sua Figlia spirituale grazie grazie 🙏 tua Felicita

Lascia un commento