71013, San Giovanni Rotondo (FG)

Padre Pio vittima per i peccatori

Felice di consumarsi per gli altri

La prima volta che Padre Pio manifesta l’esigenza di immolarsi per la salvezza dei peccatori che lo fanno tremendamente soffrire è dopo la celebrazione eucaristica della sua prima santa messa il 14 agosto 1910.

Per la circostanza scrive il suo pensiero – ricordo. La sua offerta è fondata su un profondo sentimento di amore e di umiltà, che valorizzano pienamente la sua vocazione. “Gesù mio sospiro mio sospiro mia vita oggi che trepidante Ti elevo in un mistero di amore con Te io sia pel mondo Via Verità Vita e per Te sacerdote santo, vittima perfetta”.

Padre pio avverte che la pienezza della vita cristiana consiste nel sacrificio e che la trasformazione operata dall’amore divino; che è il culmine dell’unione mistica, costringe la creatura a donarsi, a produrre in una donazione autentica e perenne opere e opere, come dice S. Teresa d’Avila.

È felice di consumarsi per gli altri, anche se comprende  tutte le sue limitatezze; è un uomo di singolare equilibrio e realismo che mostra la volontà di appartenere soltanto a Cristo, di abbandonarsi sempre più alla sua azione, deciso a subire tutti i castighi riservati ai peccatori nel servizio generoso dei fratelli fino all’immolazione.

Possiede un amore che non si esaurisce nelle parole ma si concretizza nelle opere: la sua preghiera, intensa e profonda, deriva da una vitale esperienza interiore, diviene supplica ed implorazione per ottenere grazie e favori per le creature e non ha mai la funzione di consolare un’amara solitudine, come appare dall’offerta che innalza al Signore dopo la celebrazione della sua Santa Messa.

“O Signore, ti supplico di voler versare sopra di me i castighi che sono preparati ai peccatori e alle anime purganti; moltiplichi pure sopra di me, perché converta e salvi i peccatori e liberi le anime del purgatorio”.

© Riproduzione Riservata

% Commenti (5)

San Pio misericordia los mexicanos decimos misericordia para Italia a la Inmaculada Virgen Maria de GUadalupe San Felipe San Juan DIego San Jose Sanches del Rios Beata Conchita Cabrera misericordia
misericordia. ALELUYA SALVE VIRGEN Y ESPOSA.

Anna maria Scopece

Grazie di cuore x tutti i comenti.

Anna maria Scopece

Grazie

Esperienze di vita con il Vissuto di Padre Pio! Assistere ad una Santa Messa in DIRETTA resta il DONO più BELLO che abbia Ricevuto da Padre Pio! Ora e sempre Vive nel mio quotidiano! Sia Lodato Gesù Cristo e San Pio da Pietrelcina.
Da Bad Rappenau HN Germania Enzo Milella!

Io sono stato un piccolo peccatore e la mia mamma che si trova nel riposo del cielo, un giorno prima di essere operato mi portò un santino del Santo Padre Pio, dicendomi prima che tu entri in sala operatoria prega questo frate che ti aiuterà risolvere il tuo problema così io feci, andò tutto bene e nel tempo sentivo come una persona che mi stava accanto, da quel momento non so perché non posso più sopportare le persone che bestemmiano, le ingiustizie verso la povera gente, sono cambiato in tutto ci vorrebbe una persona che mi aiuti di fare un libro su Padre Pio, mi a fatto molti miracoli, salvato mio figlio da un tumore maligno a trasformato in un giorno una ventina di piante di acacia sparite mi ha fatto trovare dovare dove ha voluto che io mettessi la sua immagine in una nicchia Romana, ho foto scattate con dei raggi di sole che non potevano esserci, due scatti dal cellulare una la meraviglia e la bellezza dei colori l’altra Padre Pio mentre sta facendo l’ultima messa, mi a fatto trovare dei punti dove io non dovevo andare, e trovavo chi mi chiedeva aiuto che rivolgendomi al Santo Padre Pio io potevo fare guarire la persona, e così è successo, ho tante altre cose documentate ringraziamenti ed altro, ci vuole veramente una persona che mi aiuti per far conoscere ancora la forza e la bontà di Padre Pio

Lascia un commento