71013, San Giovanni Rotondo (FG)

Padre Pio: “pensa a prepararti all’incontro con Dio”

Il racconto di fra Michele Placentino. 28 aprile 1964

Fra Michele Placentino, confratello di Padre Pio, venuto a mancare nel 2015, la mattina del 28 aprile 1964 fu testimone di un fatto particolarmente significativo. Seguiva lungo il corridoio Padre Pio, che aveva accanto fra Dionisio da Cervinara. Fra Dionisio era malato e spesso andava in clinica per accertamenti: “Padre Pio lo conosceva bene e gli voleva veramente bene”. Ad un tratto fra Dionisio gli disse: “Padre Spirituale, faccia una preghiera per me, ne ho bisogno per la salute. Mi hanno detto che potrebbe aggravarsi. Padre, mi aiuti, Padre, mi aiuti. Ho bisogno di un intervento del Signore. Padre, lei può aiutarmi….!”.

Fra Dionisio (nella foto) continuò con frasi simili, per tutto il corridoio della clausura. Padre Pio non rispose e continuò a camminare lentamente. Ogni tanto sollevava la spalla come a sostenere uno sforzo e muoveva il capo facendogli fare un mezzo giro. Ad un certo punto, però, Padre Pio, con voce alterata, senza guardarlo, gli disse: “E lasciami stare! Pensa piuttosto a prepararti alla morte… all’incontro con il Signore!”.

Un’espressione che “riempì tutto il corridoio”. Fra Michele raccontò che erano arrivati di fronte alla stanza numero n. 5, dove sono i bagni. Padre Pio aprì la porta e vi entrò. Fra Dionisio continuò a camminare, solo, lungo il corridoio.

Fra Michele Placentino rimase un pò perplesso. “mi trovai per caso ad assistere a un fatto importante senza sapere e capire niente, in seguito però poi capii tutto”. Il giovane fra Dionisio, “dopo qualche giorno morì. Era un malato grave, tanto grave che nemmeno il Signore, nonostante le preghiere di Padre Pio, se l’è sentito di lasciarlo sulla terra, e l’ha chiamato a sé”.

Padre Dionisio, morì il 3 maggio 1964. Aveva appena fatto in tempo ad essere ordinato sacerdote, prima che una morte prematura ed inspiegabile per la scienza medica lo strappasse alla sua nuova famiglia.

riproduzione riservata

% Commenti (1)

Grazie per i vostri commenti sulla vita di padre pio

Leave a comment