71013, San Giovanni Rotondo (FG)

Nel 1959 Padre Pio doveva celebrare una Messa nel Santuario di Loreto

Una notte in preghiera nella Santa Casa

Parlando della grande devozione mariana di Padre Pio qualcuno accennò ad un confronto tra Lourdes e Loreto e padre  Pio spiegò: “A Lourdes la Madonna è apparsa; a Loreto ci passeggia”.

Pochi sono a conoscenza che nell’aprile del 1919 Padre Pio da Pietrelcina si iscrisse alla Congregazione Universale della Santa Casa per opera ed iniziativa del frate cappuccino fra Angelo da Camerino all’epoca direttore della stessa. “Come fare a dimostrare la mia riconoscenza e gratitudine per avermi annoverato nel numero dei devoti di codesto celebre santuario” rispose per iscritto il cappuccino stigamtizzato.

Nel maggio del 1958 dei frati  cappuccini di Loreto scesero a San Giovanni Rotondo per chiedere conferma a Padre Pio delle sue bilocazioni a Loreto. A tal proposito leggi anche: PADRE PIO E LA MADONNA DI LORETO 

Vista la grande devozione del Santo di Pietrelcina verso la vergine di Loreto, Padre Pancrazio Gaudioso, fondatore della fraternità francescana di Betania, venuto a mancare nel 2016, raccontò nel 2001, a padre Giuseppe Santarelli, direttore della rivista “il Messaggio della Santa Casa di Loreto“, che negli anni cinquanta si era accordato con il guardiano del convento di San Giovanni Rotondo, padre Carmelo da Sessano perché Padre Pio potesse celebrare la Messa a Loreto, nella Santa Casa.

Tutto però non doveva attirare l’attenzione da parte dei media e dei fedeli. “Quindi si pensò di organizzare questo viaggio di notte. Si era stabilito che un’auto di notte avrebbe dovuto trasportare Padre Pio a Loreto. Qui, dopo la mezzanotte, il cappuccino stigmatizzato, avrebbe celebrato la messa e, quindi, subito dopo l’auto avrebbe dovuto riportarlo a San Giovanni Rotondo”.

Padre Pio sarebbe stato nella Santa Casa qualche ora, in tal modo che nessuno si sarebbe accorto della sua assenza dal convento.

“Purtroppo, però, seguirono i tempi difficili della visita canonica che tanto fece soffrire il santo, e tutto sfumò”.

Lo stesso Padre Pancrazio ha confermato che Padre Pio disse un giorno: “se entrassi un solo istante in quella casa per la grande emozione morirei”. Inoltre, una delle pietre preziose che brillano sulla corona posta sul capo della Madonna di Loreto da Papa Giovanni XXIII nel suo pellegrinaggio lauretano il 4 ottobre 1962 è stato offerta in dono da Padre Pio da Pietrelcina.

© Riproduzione Riservata

Lascia un commento