71013, San Giovanni Rotondo (FG)

La più grande paura di Padre Pio: il peccato

“Subirei infinite volte la morte”

Padre Pio aveva timore di offendere Gesù. Già nel 1910, variamente ed aspramente guerreggiato dal demonio, desiderava da Gesù “la grazia di essere liberato per il timore che ho di  offenderlo” (Epist. I,206). Deciso non offendere mai il suo Signore, egli era pronto a subire qualsiasi pena, anziché commettere un solo peccato.  Ecco alcune sue espressioni: “Preferirei mille volte la morte, anziché determinarmi ad offendere un Dio si buono” (Epist. I,817). “Sono pronto a tutto, a sacrificare tutto, purché non offenda Iddio” (Epist. I, 839). “Subirei infinite volte la morte, innanzi di offendere il Signore ad occhi aperti” (Epist. I,817)

Per Padre Pio, ogni minimo difetto era una spada di dolore che gli trapassava il cuore. Ma non erano solo le colpe personali che lo spaventavano e lo affliggevano. Egli aveva orrore anche delle colpe degli altri. Terrorizzato dal peccato, non voleva neanche essere presente quando altri eventualmente offendevano il Signore.  I peccatori erano per Padre Pio causa di grande martirio ed egli si offrì al Signore vittima per loro.

Nonostante le rassicurazioni dei suoi direttori di spirito, i quali gli dicevano con chiarezza che non esistevano peccati in lui e che le sue ansie erano una semplice croce, Padre Pio, si reputava un peccatore, anzi l’esemplare dei peccatori. 

Credit Foto Voce di Padre Pio

Esempio per i peccatori

“Gesù ha voluto far di me un esempio di grazia e propormi ad esemplare a tutti i peccatori, affinché non disprezzassero della lor salute” (Epis. I, 512)6

Padre Pio, non dormiva tranquillo, al ricordo del periodo di tempo, in cui credeva di aver offeso il Signore. Così egli tremava, pensando alla sua vita secolare, e ne provava un grande dolore. Scriveva: “Le tentazioni che riguardano la mia vita secolare son desse che più mi toccano il cuore, mi offuscano la mente, mi fanno sudare freddo, tremare da capo a piedi. In tali momenti gli occhi soli mi rimangono per piangere”. (Epist. I,215)

La grande paura di Padre Pio era il peccato.  Per evitarlo, egli era pronto a subire e non soltanto qualsiasi martirio ma, anche la morte, “mille volte la morte”.

© Riproduzione Riservata

% Commenti (1)

Padre Pio prega per noi.

Lascia un commento