71013, San Giovanni Rotondo (FG)

La Madonna nera di Częstochowa tra i malati di Casa Sollievo della Sofferenza

Fra Timoteo D'addario: E' una grande gioia avere tra noi la Madonna Nera

Per più di ventiquattro ore la Madonna Nera di Częstochowa ha sostato nella chiesa grande dell’ospedale fondato da Padre Pio da Pietrelcina. Vi è giunta dopo la recita dell’Angelus del 15 novembre, in processione, accompagnata dal rettore del Santuario, fra Francesco Dileo.

Medici, sanitari, cappellani, religiose e degenti dell’ospedale hanno sostato ai piedi di Maria affidando a lei le preghiere, pensieri, paure, difficoltà: “Avere nell’ospedale di Padre Pio la Madonna tanto amata da Giovanni Paolo II è per noi motivo di gioia, non lasciamola sola“.

Queste le parole di fra Timoteo D’Addario cappellano di casa Sollievo della Sofferenza. Dopo l’omaggio floreale e la preghiera di accoglienza, i cappellani, nel pomeriggio, hanno animato un incontro ricco di storie, riflessioni e preghiere. Il Gruppo di Preghiera di Padre Pio di Casa Sollievo ha guidato il Santo Rosario e subito dopo il rettore del Santuario ha presieduto una solenne concelebrazione Eucaristica.

In serata “Insieme con Maria”. le suore che prestano servizio nella casa sollievo hanno animato l’adorazione Eucaristica”. Anche la mattina seguente, 16 novembre, i pazienti hanno avuto modo di partecipare alle Sante Messe. La sacra icona mircolosa è rientrata in processione nel Santuario Santa Maria delle Grazie

 

Leave a comment