71013, San Giovanni Rotondo (FG)

Ecco chi è il santo più amato: Padre Pio da Pietrelcina

 La gente avvertiva, ed avverte ancora di più oggi, che era ed è un santo,un santo vero.

La popolarità di un santo non si inventa neppure s’impone, ma nasce spontaneamente da una consonanza tra lui e la gente o, se vogliamo perché la gente lo sente vicino non tanto per i suoi poteri taumaturgici, perché ci ottiene grazie e miracoli, ma perché interpreta i nostri bisogni, si fa carico delle nostre angosce, si presenta come una figura che sentiamo vicina, familiare, con un padre, un fratello con cui possiamo confidarci e a cui possiamo affidarci.

Questo è oggi Padre Pio per la gente e per questo era anche quando stava in vita, come attestano le cronache e coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerlo da vicino, di frequentarlo, di seguirlo nella sua vicenda terrena. Uomo tra gli uomini, carico di sofferenza, come tutti i viventi, disponibile nell’ascolto non sono dei peccati, ma anche delle sofferenze; vestito col saio di San Francesco d’Assisi, coi sandali,non pontificava sull’altare, ma celebrava il mistero dell’Eucaristia con un trasporto interiore che colpiva tutti. Non regalava soldi; dava solo benedizione e rimproveri; non attira la gente col sorriso e con parole sdolcinate, ma la allontanava quando scorgeva fanatismo e passionalità. La gente avvertiva, ed avverte ancora di più oggi, che era ed è un santo,un santo vero. È qui la popolarità di San Pio. La gente ha bisogno di aiuto, di sostegno, di compagnia e lui è uno dei santi che sentiamo vicini. E’ un santo cappuccino che si mette al nostro fianco, ci dice parole di speranza, ci dà coraggio,ci sostiene nelle difficoltà, ci apre la porta prima che noi bussiamo. Non è sopra di noi, ma accanto a noi,al nostro fianco, a casa nostra e noi sentiamo la vicinanza sua quasi inavvertitamente, perché oggi non alza più la voce, non rimprovera più i i penitenti o i petulanti, non ci sgrida con gli occhi, ma ci accompagna col cuore, con la preghiera a Dio incessantemente con le sue opere di carità, con la sua protezione.

 

Leggi anche: Le otto meraviglie di Padre Pio 

Non solo san Pio è il santo più popolare, secondo un’inchiesta, è il santo più invocato e questo non fa meraviglia, perché i santi più noti sono sempre quelli ai quali va la preghiera della gente: notorietà e invocazione  vanno di pari passo e sono connessi l’uno all’altro; si prega chi si conosce e più lo si conosce, maggiore è la fiducia che si ha nei suoi riguardi, più intensa diventa la preghiera, più pressante la supplica. Quello che però farebbe felice Padre Pio e tutta quanta la Chiesa, è che Padre Pio, oltre ad essere il santo più popolare e più seguito, fosse anche il santo più “imitato” sulla via della santità.

© Riproduzione Riservata

% Commenti (1)

Michele Mainenti

non l’ho conosciuto in vita… ma pagherei tutto l’oro del mondo per potergli parlare anchevun solo istante

Lascia un commento