71013, San Giovanni Rotondo (FG)

Padre Pio: “non ringraziate me, ma la Madonna”

Il bimbo guarito dall'encefalite. 11 giugno 1941

Padre Agostino da San Marco in Lamis racconta che giorno 11 giugno 1940, giunse a San Giovanni Rotondo una donna di Partitico (Palermo) con un bambino di circa sei anni ammalato di encefalite. La donna era disperata e andò col bambino in convento dove partecipò alla messa di Padre Pio che, fatto il dovuto ringraziamento, si portò a confessare le donne nella stessa chiesetta.

Mentre Padre Pio passava, questa madre con il bambino sulle braccia, lo presenta a Padre Pio, il quale gli da uno sguardo di compassione, fa un segno di croce sulla fronte e poi entra nel confessionale.

La sera verso le 18,30 il bambino si alza dal letto e cammina da solo. La mattina dopo viene di nuovo alla messa di Padre Pio, perfettamente guarito. La madre, che ringrazia padre Pio, ha per risposta dallo stesso: Ringraziate la Madonna che vi ha fatto la grazia.

riproduzione riservata

% Commenti (3)

ogni ns peccato , e’ il dolore della flagellazione e della passione , di SS Gesù’ e SS Maria immacolata –
con la Vs Santa presenza San Pio insegnami a pregare , dammi la Fede per poter sperare che le mie preghiere possano essere ascoltate – Ma sia fatta la SS volontà ‘ di D-O
Grazie padre Pio

ok

Caro Padre Pio ti chiedo una preghiera alla Santa Matre di
Nostro Signore perché doni la grazia della salute a mio padre possa anch’io guarirdalla malattia.
Grazie dal profondo del cuore.
Roberto.

Leave a comment