71013, San Giovanni Rotondo (FG)

L’angelo custode di Padre Pio

Il nostro angelo custode ci accompagnerà un giorno in Paradiso.

Ci sono angeli che vegliano sugli uomini: li chiamiamo “Angeli Custodi”. Vegliano su di noi, presentano a Dio le nostre preghiere, ci esortano al bene. Padre Pio ha avuto tanta confidenza, tanta familiarità col proprio Angelo custode, l’angelo al quale il Signore aveva affidato l’oneroso compito di proteggere, custodire quest’uomo eccezionale. Egli dové salire spesso in cielo per chiedere consiglio….. su strategia migliore da usare nelle diverse, singolari vicende

Padre Pio affida all’Angelo il compito di andare a consolare le anime afflitte. “Lo sa il buon Angelo mio custode, a cui tante volte ho affidato il delicato ufficio di venirmi a consolare”; così scrive a Padre Benedetto (Epist. I,394). Preziosi sono i consigli dell’Angelo Custode nelle insinuazioni diaboliche. E quanta delicatezza,quanto lirismo in quelle espressioni: “.. dormo di un sorriso di dolce beatitudine sulle labbra… aspettando che il mio piccolo compagno della mia infanzia venga  a svegliarmi e così sciogliere insieme le lodi mattutine al Diletto dei nostri cuori”. Una volta San Pio sgrida l’Angelo custode perché si è fatto attendere, mentre i demoni lo percuotono. Finalmente arriva. Il santo lo pulisce evitando lo sguardo. Ed ecco le parole dell’Angelo dense di “cielo” di tenerezza: “Ti sono sempre vicino, mio diletto giovane…, io mi aggiro sempre a te d’intorno con quell’affetto che suscitò la tua riconoscenza verso il Diletto del tuo cuore… Io  so che il tuo cuore batte per il nostro comune Diletto. Io so che tutto faresti …per riabbracciarlo… per non essere più separato da lui… Ma devi aspettare ancora un poco. Ed ancora: “Egli per adesso nulla può darti come il raggio di una stella, il profumo di un fiore, Il gemito di un’arpa, la carezza del vento”. Com’è poeta questo angelo custode ! E Padre Pio commenta: “Povero Angiolino! egli è troppo buono!”

Gli angeli custodi, tutti uniti, presentano a Dio le preghiere dei Santi. Gli angeli proteggono la Chiesa e  combattono per la salvezza. Il nostro angelo custode ci accompagnerà un giorno in Paradiso.

© Riproduzione Riservata

% Commenti (6)

È bellissimo questo racconto. Per padre Pio non era difficile dialogare con il suo angelo, lui era speciale. La mia famiglia ed io siamo perseguitati da una maledizione che giorno dopo giorno diventa sempre più forte. Ho chiesto aiuto ai sacerdoti, ma non ho avuto nessuno aiuto e il mio angelo è come fosse sordo. Padre Pio aiutaci tu che tutto puoi.

Troppo bello non o parole grande

Angelo mio,ci stanno succedendo troppe cose non belle e non facili da risolvere a me e a mio marito che in questo momento ha subito una brutta operazione,Padre Pio aiuyami a risolverle ,ti prego 🙏🏼♥️🙏

Estimados les pido oración e intersección al padre Pío para que pueda ir a trabajar al Hospital del padre Pío lo antes posible. Amén

Dai un nome al tuo Angelo e chiamalo con insistenza prega tanto e fai dire delle messe per la tua famiglia vedrai starete meglio io pregherò per voi che Dio Vi benedica non perdete mai la fede e sarete ascoltati il male vuole scoraggiarvi ma Dio è con voi sempre sempre Vi ama

Non sei il solo!!! L’unica cosa che possiamo fare è pregare sempre e sempre. Sono 7 anni che soffro…e continuo a sperare e pregare…💞

Lascia un commento