71013, San Giovanni Rotondo (FG)

La Madonna Nera di Częstochowa da Padre Pio

L'abbraccio di San Giovanni Rotondo

E’ la prima volta che giunge in Italia la Madonna pellegrina “Regina della Polonia”. Con grande emozione San Giovanni Rotondo ha accolto l’icona della Madonna Nera tanto amata da Giovanni Paolo II. Il rettore del Santuario, fra Francesco Dileo e il ministro provinciale fra Maurizio Placentino, insieme all’arcivescovo emerito di Lecce, Mons. Domenico D’ambrosio e il sindaco della città, Michele Crisetti, hanno accolto all’eliporto l’icona pellegrina. L’icona resterà a San Giovanni Rotondo fino al 25 novembre, presso il santuario di Santa Maria delle Grazie. 

L’arrivo di questa icona tanto amata in Polonia, segna l’inizio delle celebrazioni per il centesimo anniversario della nascita di san Giovanni Paolo II. Dopo la sosta dinanzi al Palazzo di città l’icona è stata portata in processione al Santuario di Santa Maria delle Grazie dove padre Zbigniew Golebiewski, Ordine di San Paolo primo eremita – Santuario di Jasna Góra, ha presieduto una solenne concelebrazione Eucaristica.

Il rettore del Santuario di San Giovanni Rotondo nell’accogliere l’icona ha sottolineato:  “mi piace pensare che in questo momento l’amato Padre Pio e il compianto e venerato papa Giovanni Paolo II stiano affacciati dalla finestra del cielo e stiano godendo e gioendo nel vederci tutti raccolti intorno alla nostra Mamma Celeste”

Fra Francesco Dileo, al termine della Santa Messa ha annunciato a tutti i fedeli un dono importante che in questi giorni il priore del Santuario di Jasna Góra ha fatto ai confratelli di Padre Pio. Ha mostrato a tutti la croce pastorale di San Giovanni Paolo II, la stessa che il pontefice indossava dall’inizio del nuovo millennio. Fu un dono del popolo italiano a Giovanni Paolo II che nel suo testamento ha disposto che questa croce fosse donata alla madonna nera.

Anche la croce di Giovanni Paolo II sarà a san Giovanni Rotondo fino al 25 novembre:  “segno della presenza di Giovanni Paolo II in mezzo a noi”.

                  • Ogni giorno la mattina sono previste Sante Messe alle ore 6,30, ore 7,30, ore 8,30, ore 10,00.
                  • Alle ore 07,00: solenne svelamento dell’Icona e celebrazione comunitaria delle Lodi mattutine;
                  • Alle ore 12,30: Angelus e preghiera alla Madonna Nera di Czestochowa;
                  • alle ore ore 17,15: santo Rosario meditato;
                  • Alle ore 18 Santa Messa vespertina;
                  • Alle ore 19,30: celebrazione comunitaria dei Vespri;
                  • Alle ore 20.45: Santo Rosario meditato e velamento dell’Icona.

Credit Foto VOCE DI PADRE PIO

Leave a comment