71013, San Giovanni Rotondo (FG)

Padre Pio e Giovanni Paolo II: costruttori della civiltà dell’amore

Morcone 19- 22 gennaio 2020

Nel centenario della nascita di san Giovanni Paolo II e nella commemorazione della vestizione di San Pio da Pietrelcina, a Morcone  approfondirà sul il legame umano, spirituale e teologico che intercorse tra questi insigni testimoni della Chiesa del ‘900.

Ecco il programma

19 gennaio

ore 17.30 “Legame umano e spirituale tra i due santi” relatore Stefano campanella, direttore di Padre Pio TV

ore 18.00 Celebrazione Eucaristica

20 gennaio

ore 17.30 Giovanni Paolo II tra magistero e testimonianza” relatore Fr. Giuseppe Trisciuoglio

ore 18.00 Santa Messa

21 gennaio 

ore 17.30 Padre Pio tra preghiera e carità relatore Fr. Luciano Lotti

ore 18.00 Santa Messa

22 gennaio

Commemorazione della Vestizione di Padre Pio

ore 17.30 Celebrazione Eucaristica presieduta da Fr. Maurizio Placentino, ministro provinciale

E’ prevista la partecipazione dei sindaci di Pietrelcina e Sant’Elia a Pianisi  e di Morcone per firmare il protocollo d’intesa.

 

 

 

% Commenti (1)

Questo San Giovanni Paolo II Woytjla vedi URL:https://it.wikipedia.org/wiki/Papa_Giovanni_Paolo_II da quando è divenuto Papa è stato Lui che ha sbloccato il Processo di Santità per San Padre Pio da Pietrelcina. Siccome Woytjla da Cardinale gli ha chiesto a lui una Grazia per una sua amica – da giovane facevano assieme recitazione Teatrale – in Polonia sposata che era malata di Polmoni cioè Tubercolosi. Ebbene è andato a San giovanni Rotondo e si è rivolto Woytjla a Padre Pio, e gli ha chiesto la Grazia di Guarigione per la sua amica malata di Tubercolosi, ed Ella poi fu completamente Guarita dalla Tubercolosi. Cioè più testimone del Papa Woytjla chi c’è, nessuno. Ecco che Gesù a San Padre Pio gli ha donato la possibilità di Guarire chiunque lui voleva. Questo è la FORTEZZA della FEDE per Gesù CRISTO. Fa MIRACOLI se ci veramente crede in Lui come Vero Uomo e Vero DIO. Non sarete mai delusi neppure una volta sola, quando ci si affida alla MISERICORDIA PERSONIFICATA. Credere in Cristo si è già mezzi salvati l’altra meta resta a noi per applicare la sua Misericordia al nostro Prossimo. Chiunque gratuitamente riceve GRATUITAMENTE deve DONARE ai nostro PROSSIMO. Questa è la FRATELLANZA che vuole Gesù tra di noi che ci AMIAMO gli uni gli altri come Lui ci ha AMATI. Termino con un ciao a presto

Lascia un commento